Wyler Vetta Time After Time.

Wiler Vetta: modello Time After TimeConfermando l’impegno al rilancio del marchio annunciato tempo fa, Wyler Vetta si muove con sicurezza e determinazione nel mondo degli orologi da polso con un ventaglio di proposte di estrema qualit , frutto del connubio tra due culture – italiana e svizzera. Wyler Vetta Time After Time è stato il modello di punta della collezione 2004, vogliamo ricordare ai collezionisti che il modello è stato prodotto in edizione limitata. Ne sono stati prodotti esattamente 284 esemplari il costo dell’orologio è di 3950€. Time after time è ispirato alla relazione tra i concetti di tempo e di musica, alla connessione tra vibrazione del diapason e oscillazioni del bilanciere, deve il suo nome a un brano di Cindy Lauper che fu un grande successo nel 1984. Per l’occasione, in esclusiva per la casa orologiera, il chitarrista dell’Oklahoma Tuck Andress e la vocalista di San Francisco Patty Cathcart hanno realizzato una speciale cover della canzone Time After Time offerta in omaggio su CD al cliente. Veniamo ora alle caratteristiche tecniche – movimento automatico calibro Wyler 1740 con funzione di sveglia. Cassa in acciaio, resistente a pressione fino a 5 atmosfere, vetro zaffiro piatto antiriflesso e fondello protetto da un coperchio decorato con l’incisione di una chiave di violino. Sul quadrante nero un guillochè quadrettato delimita la parte centrale mentre nel perimetro esterno sono applicati indici misti a numeri romani. L’ora in cui suoner la sveglia, regolata dalla corona al 4 è indicata da una sottile lancetta con punta smaltata in rosso. Completa le funzioni le indicazioni di giorno e data, con correzione della corona al 2. Il cinturino è in pelle di anguilla, nero e semilucido.

Redazione on Facebook
Redazione
Il Blog degli Orologi è il primo blog di settore nato in Italia, che dà voce ad esperti ed appassionati del mondo dell'orologeria e offre uno spazio di visibilità per i brand italiani ed esteri.
È un progetto WEBCREATIVI, per contattare la redazione, scrivi a [email protected]
1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *