Collezionismo: il Rolex “ghiera verde”

Collezionismo: il Rolex "ghiera verde"

Quando Rolex diventò verde …

Tra i pezzi più ambiti del mercato troviamo un orologio che costituisce un must per molti collezionisti: il Rolex “ghiera verde”.

Rolex Submariner LV (lennette vert) viene distribuito per la prima volta sul mercato nell’autunno 2003. Immediatamente conquistò il suo spazio nel cuore degli appassionati del marchio. E non solo per essere stato deputato a festeggiare il cinquantenario della linea Submariner, introdotta nel 1953.

Il giorno della sua presentazione, a Marzo a Baselworld, nessuno immaginava che con questa referenza 16610LV sarebbe cambiato qualcosa per sempre negli orologi della maison ginevrina.

Il postiche di presentazione mostrava infatti, come tutti i suoi fratelli precedenti, i buchi passanti sulle anse.

Da quel momento però, i Rolex hanno eliminato questa caratteristica, passando al foro chiuso all’esterno del tournage (cassa 16610T).

Ma non fu la sola novità. Da allora il bracciale 93250 sostituì il precedente 93150.

Le quotazioni del “Ghiera Verde”, chiamato anche “Anniversario”, “Lunette Vert”, “Hulk”, “Kermit” o “Maxi Dial” sono state sempre sostenute rispetto al listino. Per la novità di un colore che ormai più di 15 anni fa non era proprio diffusissimo in Orologeria. Ma anche per la scarsità di produzione che lo ha sempre accompagnato.

Un Limited Edition in pectore

Nonostante Rolex abbia sempre negato che si tratti di una “Limited Edition”, il “Ghiera Verde” è apparso sul mercato in numeri nettamente inferiori rispetto alle corrispondenze relative agli altri Submariner.

I vari modelli, che si possono raggruppare sostanzialmente in due serie, differiscono tra loro per alcune varianti che fanno la gioia dei collezionisti.

Alcune tra esse riguardano la grafica del “4” sulla ghiera, la grafica e i caratteri delle scritte sul quadrante e la presenza dell’anello RRR. E infine, relativamente ai modelli della seconda serie, le differenze inerenti la dicitura “Swiss Made”.

Questo modello, che è ormai un’icona, viene richiesto ormai da 15 anni con la medesima frequenza e interesse. Divenendo quasi un simbolo tra i segnatempi che si possono acquistare, sfoggiare qualche anno, e poi rivendere marginando un buon guadagno. Qualcosa vorrà pur significare …

 

Enrico Cannoletta on Facebook
Enrico Cannoletta
Tecnico orologiaio e gemmologo diplomato presso il Gemological Institute of America specializzato in orologeria meccanica e storia dell’orologeria, è stato uno dei primi tecnici in Italia esperti nella riparazione degli orologi a quarzo analogici, LED e LCD. Titolare insieme al figlio Emanuele della storica Gioielleria Cannoletta di Sanremo fondata da suo padre Antonio nel 1949 e Consulente Tecnico del Tribunale di Sanremo per il settore Preziosi. Collabora da diversi anni con il Blog degli Orologi, il Blog dei Gioielli e altre testate specializzate.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *