I 70 anni di Porsche celebrati con un orologio

I 70 anni di Porsche celebrati con un orologio

Porsche Design 1919 Datetimer 70Y Sports Car Limited Edition.

70 anni e non dimostrarli. Si può riassumere in questa breve frase l’attitudine alla modernità di un marchio che ha sempre ricevuto plauso ed attenzioni sia dal mondo motoristico, che da quello dell’orologeria, come nell’universo degli accessori in genere.

Il 1948 fu l’anno in cui Porsche fece la sua apparizione. E fu subito mito.

Per ricordare la propria nascita, Porsche celebra l’importante anniversario con un segnatempo in serie limitata che non mancherà di scatenare gli appetiti di collezionisti e di appassionati.

Nasce con queste motivazioni Porsche Design 1919 Datetimer 70Y Sports Car Limited Edition. Si tratta di un segnatempo che interpreta le caratteristiche estetiche fondamentali di Porsche. La livrea nera è infatti declinata con l’utilizzo del titanio rivestito in carburo di titanio stesso, e lavorata in microsabbiatura.

Il numero degli esemplari prodotti è di soli 1948, mentre la caratteristica più suggestiva è rappresentata dalla presenza della silhouette della Porsche 356 che fa bella mostra di sé in prossimità di ore “6”.

La cassa misura mm. 42 e risponde pienamente ai canoni del gusto attuale. Così come la gradevole zigrinatura della corona, che soddisfa la praticità d’uso ma anche l’estetica tipica della maison.

L’orologio è animato dal calibro Sellita SW 200-1 a carica automatica, un movimento che garantisce 28.800 alternanze/ora, 36 ore di riserva di carica, e conta 26 rubini.

L’impermeabilità è stata testata fino a 10 bar. Il che significa che la cassa resiste alla pressione che si trova in assetto statico a 100 metri di profondità marina.

A completare l’opera, un tocco di eleganza che in un contesto sportivo non guasta. Il cinturino è infatti in pelle nera e termina in una fibbia déployante in titanio.

Il prezzo di listino è di €. 2.948,00.

 

Enrico Cannoletta on Facebook
Enrico Cannoletta
Tecnico orologiaio e gemmologo diplomato presso il Gemological Institute of America specializzato in orologeria meccanica e storia dell’orologeria, è stato uno dei primi tecnici in Italia esperti nella riparazione degli orologi a quarzo analogici, LED e LCD. Titolare insieme al figlio Emanuele della storica Gioielleria Cannoletta di Sanremo fondata da suo padre Antonio nel 1949 e Consulente Tecnico del Tribunale di Sanremo per il settore Preziosi. Collabora da diversi anni con il Blog degli Orologi, il Blog dei Gioielli e altre testate specializzate.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *