Paul Picot lancia un concorso fotografico in omaggio al grande artista Helmut Newton

Come brand di orologi di lusso conosciuto per la qualità delle sue creazioni, Paul Picot fu protagonosta con Helmut Newton agli inizi degli anni ’90 e fu onorato di scrivere un capitolo memorabile del famoso fotografo.

Paul Picot ora lancia un appello per tutti gli appassionati d’arte a celebrare i suoi capolavori, interpretando le famose opere dell’artista con un approccio fresco ed innovativo.

Helmut Newton

Come accade nell’arte, Paul Picot ha lavorato fin dal 1976 seguendo la filosofia della « Noblesse du Détail » e l’approccio concettuale nel creare un grande orologio, o una fotografia, richiede le stesse riflessioni e considerazioni tecniche ed estetiche.

L’applicazione di questa filosofia crea la differenza tra ottenere un risultato medio o di eccellenza, le due arti sono legate tra loro dalla stessa passione e dedizione lungo tutto il processo di realizzazione. Il risultato è eterno.

Il concorso è aperto a tutti e consiste in:
• Reinterpretare l’immagine di Newton nella propria maniera
• Lo scopo è aprire l’immaginazione
• Le proposte non devono essere ingiuriose
• Il concorso partito a metà giugno terminerà il 31 agosto 2010
• I partecipanti sottoporranno le loro opere alla direzione generale Paul Picot ([email protected])
• Paul Picot oltre ad altri giudici valuteranno le migliori 10 opere per ogni zona (Europa Nord, Europa Sud, America Nord, Asia, altri)
• I 10 lavori prescelti saranno esposti sul sito web (categorie per zona) ed il pubblico potrà votare online i loro preferiti (es. i cittadini del Giappone potranno soltanto votare i lavori provenienti dall’Asia; i cittadini in Argentina potranno soltanto votare i lavori provenienti dalla zona « »Altri »)
• I nomi dei partecipanti saranno indicati sul sito di Paul Picot con le foto selezionate
• I vincitori, scelti dal pubblico, riceveranno come premio un orologio Paul Picot Technograph Quanticolor (valore 5.100,- €)
Verrà consegnato un premio per zona, cioè 5 premi in totale, alle migliori opere.

“Il mio lavoro come fotografo è di sedurre, divertire e intrattenere“.

Helmut Newton
Per tutta la sua vita (1920-2004), Helmut Newton fu tra i fotografi più influenti di tutti i tempi.
Egli fu molto conosciuto per foto di moda e nudi che interpretavano i temi dei mass media, glamour, sesso e teatro. Il suo stile unico e personale è una miscela di sensualità e contrasti forti che illuminano il corpo umano.

Nato a Berlino, Helmut Newton arrivò in Australia nel 1940 e sposò June Brunell (lei stessa diventò fotografa sotto il nome di Alice Springs). Nella metà degli anni ’40 iniziò a lavorare come fotografo freelance collaborando ad alcune pubblicazioni come Jardin des Modes, Queen, Playboy, Nova, Marie-Claire, Vogue (New York e Parigi), e Stern.

La prima fama internazionale arrivò negli anni ’70 lavorando con Vogue France e la sua celebrità continuò e aumentò negli anni. Newton preferì fotografare in strada e negli interni, più che in studio. Scenari controversi, audaci illuminazioni, e sorprendenti composizioni sono la sua firma inconfondibile.

[techtags: Paul Picot]

Fabio Dell'Orto