Lorenz TB7

Ha un nome “famigliare” l’ultima collezione di orologi Lorenz: TB7. TB sta per Tullio Bolletta, fondatore dell’azienda, nonno di Pietro e Anna, rispettivamente direttore generale e chief communication officer di Lorenz S.p.A. mentre “7″ è l’abbreviazione di 2007, anno del lancio. TI-BI era inoltre il nome del liquido creato da Tullio Bolletta nel 1939 per pulire e sgrassare perfettamente i microscopici meccanismi degli orologi; il liquido è ancora oggi in commercio.

Lorenz TB7

I modelli TB7, nascono del team creativo del LorenzLab, inaugurato nel luglio 2006 con l’obiettivo di realizzare alcuni progetti speciali legati al prodotto oltre che al marketing. Scopo raggiunto in meno di dodici mesi come dimostrano TB7 e il progetto Lorenz-DesignDolls Unicef.

La collezione TB7 è stata presentata ufficialmente in occasione del Gran Premio di Monza; una scelta determinata dal fatto che alcune parti dell’orologio sono in carbonio, materiale che viene spesso usato in ambito motoristico.

Il 9 settembre gli orologi sono stati esposti esposti in anteprima internazionale nella storica boutique di via Monte Napoleone 12 a Milano, durante la settimana del GP italiano.

TB7 ha un’essenzialità innata, caratterizzata da uno spiccato “spirito geometrico” fortemente riconoscibile, è una contaminazione tra moderno (nelle linee) e classico (nel contenuto e valore della marca).

Scocca in acciaio con dettagli in carbonio, vetro zaffiro sagomato, cinturino in coccodrillo in continuità di superficie della cassa e di cromia con il quadrante, sono solo alcuni dei dettagli del design di TB7.

Numero verde Lorenz 800 909 316 quale Servizio Clienti a cui rivolgersi per ottenere informazioni sugli orologi Lorenz.

Technorati Tag: Orologi, Lorenz

2 commenti
  1. Davide
    Davide dice:

    orologio elegante e moderno da indossare con l’abito da sera a costo accessibilissimo….
    e poi è un lorenz …nn è un’armani o un versace o altre cose del genere
    bacio
    davide

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *