Orologio III Legio Crono Camp Arena Herat

Camp Arena, sede del Contingente Militare Italiano a Herat, Afghanistan: una base strategica ma, nel contempo, simbolica, per la rappresentanza dei valori di pace e sicurezza a cui è finalizzata.
E’ a Camp Arena che è dedicato l’Orologio Militare Crono Camp Arena Herat di Terza Legio, brand nato nel 2009 e diventato ufficialmente nel 2013 “L’Orologio Militare Italiano”, scelto dai migliori Reparti Militari Italiani impegnati in missione.
 

L'Orologio III Legio Crono Camp Arena Herat

L’Orologio III Legio Crono Camp Arena Herat


 
Il Crono Camp Arena è uno dei modelli più emblematici di Terza Legio; il pubblico di destinazione, da cui è già amato, è vastissimo: dal giovane al meno giovane, da chi ha avuto esperienze militari a chi sente di avere un’affinità con questo mondo pur non facendone parte; più in generale, è per chi ha fatto propri alti valori, principi ed ideali, questi ultimi – perchè no- anche estetici, data la bellezza e la qualità del gioiello di Terza Legio.
L’Orologio III Legio Crono Camp Arena Herat ha una solida struttura in acciaio, materiale da cui è composta la cassa (di 42 mm), con fondo a vite ed incisione del logo III Legio; il quadrante ha il vetro antiriflesso, sotto il quale sono presenti – oltre al datario – degli elementi (indici, lancette ore e minuti) perfettamente visibili al buio; il movimento è al Quarzo Myota Citizen Big Arrows, garanzia di qualità e durata nel tempo.

 
Il Quadrante dell'Orologio III Legio Crono Camp Arena Herat

Il Quadrante dell’Orologio III Legio Crono Camp Arena Herat


 
Oltre al Crono Tachimetro, nell’anello di ritenzione è presente una Rosa dei Venti: oltre che per la sua funzionalità, è uno strumento prezioso da avere al polso per il metaforico promemoria a non perdere di vista i propri obiettivi e a seguire sempre la propria strada.
L’Orologio III Legio Crono Camp Arena Herat è fornito di due cinturini: uno in canvas verde con fibbia in acciaio temperato nero opaco con personalizzazione III Legio Julia; l’altro è in caucciù nero, anch’esso con fibbia in acciaio e logo del brand: entrambi sono perfetti anche sott’acqua, dato che il watch è impermeabile fino a 50 metri.
Il look dell’orologio varia completamente a seconda di quale cinturino abbia; al prezzo di uno è come averne due.
 
l'Orologio III Legio Crono Camp Arena Herat visto da dietro

l’Orologio III Legio Crono Camp Arena Herat visto da dietro


 
Inoltre, nella confezione è incluso l’attrezzo per la sostituzione del cinturino stesso: una “usanza” prettamente militare, ma Terza Legio ha fatto scuola in questo campo, includendo nella maggior parte dei suoi modelli anche questo apposito strumento e diventando imitatissimo da altri brand.
Anche per il Crono Camp Arena, come per gli altri orologi del marchio, è presente l’aspetto solidale con la destinazione di una percentuale del ricavato a una serie di progetti umanitari in Afghanistan, in Italia e in altre parti del mondo, grazie all’iniziativa “Un Ponte per Herat”.
Bellezza, qualità, valori e idee: tutto in un orologio…

Alessandra De Sortis

Marco Limbiati on FacebookMarco Limbiati on Instagram
Marco Limbiati
'Una Mogli, Due Figli e Due Cani ed una passione per la comunicazione'

Questo il 'quadro' di Limbiati Marco, quarta generazione di una famiglia di Orologiai, che sin dagli Anni 2000 (qualcuno direbbe in tempi non sospetti) ha scelto la rete per comunicare i prodotti (Orologi&Gioielli) di cui è Concessionario presso lo storico Punto Vendita di Sesto Calende in Provincia di Varese.

Precedendo nei tempi quello che ora potrebbe essere la normalità, è uno storico autore del Blog degli Orologi nato unitamente alla Sua avventura imprenditoriale.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *