Orologio Daniel Wellington Classic Petite Ashfield

Il modo migliore per iniziare la stagione? Allacciare al polso un Orologio Daniel Wellington Classic Petite Ashfield, il nuovo arrivato della collezione Classic Petite di Daniel Wellington.
 

l'Orologio Daniel Wellington Classic Petite Ashfield

l’Orologio Daniel Wellington Classic Petite Ashfield


 
Un’ode alla semplicità, un orologio che, abbracciando un gioco di parole, è davvero senza tempo.
L’Orologio ha fatto la sua comparsa indossato e interpretato dalla supermodella Kendall Jenner, immortalata con uno splendido abito rosso e, al polso, una delle due varianti in cui è disponibile l’Orologio Daniel Wellington Classic Petite Ashfield: una foto suggestiva ed elegante, scelta per troneggiare in cima alla homepage del sito di Daniel Wellington e dalla quale si evince bene la luminosità che il nuovo segnatempo regala all’outfit, sottolineando e scandendo le emozioni di un momento speciale.

Il Daniel Wellington Classic Petite Ashfield è un orologio ultrasottile (6 mm di spessore e 14 mm la larghezza del cinturino) che si adatta delicatamente al polso e ne mette in evidenza la sottigliezza e la femminilità; è dotato di un cinturino in rete nero opaco (l’elegante maglia Mesh) e di un sofisticato quadrante, anch’esso black.
 
l'Orologio Daniel Wellington Classic Petite Ashfield DW00100202

l’Orologio Daniel Wellington Classic Petite Ashfield DW00100202


 
Le due variazioni sul tema riguardano le finiture, che sono disponibili o in oro rosa o in argento.
Nel primo caso, l’effetto è quello di un gioiello in cui le lancette, gli indici e la ghiera (finissima e luminosa, un sottile contorno del quadrante) splendono al di sopra del nero come raggi di un sole al tramonto; nel secondo, gli stessi dettagli hanno invece la cromatura dei raggi lunari, che illuminano la notte.
La predominanza del nero, in entrambi i casi, rende l’Orologio e, di riflesso, la donna che lo indossa, sofisticata e brillante, con una punta di mistero.
 
l'Orologio Daniel Wellington Classic Petite Ashfield DW00100201

l’Orologio Daniel Wellington Classic Petite Ashfield DW00100201


 
Anche per queste due nuove, magnifiche new entries nel mondo di Daniel Wellington, resta intatta la qualità che, sin dalla nascita, contraddistingue l’amatissimo brand: basti pensare al meccanismo, un sofisticato Japanese Quartz Movement, e la resistenza all’acqua fino a 3 ATM, oltre che alla pioggia.
L’Orologio Daniel Wellington Classic Petite Ashfield, come gli altri modelli della collezione Classic Petite, ha il cinturino intercambiabile, per poter indossare un Orologio sempre nuovo e diverso, in linea con il nostro look del giorno e con il nostro stato d’animo.
Su Instagram è già febbre da Daniel Wellington Ashfield: migliaia le foto già condivise da utenti innamorate ed entusiaste del loro orologio!
Il segnatempo è protagonista indiscusso in mille situazioni: illumina il polso posato con eleganza su un tavolino davanti a un caffè; splende su una tovaglia bianca in mezzo a un bouquet di rose; completa un semplice outfit con un giubbotto di pelle; emerge malizioso dalla tasca del jeans; rende elegante anche il gesto di impugnare il cucchiaino per mangiare una fetta di dolce.
Non è davvero un caso che lo abbia scelto anche Kendall Jenner !
L’Orologio Daniel Wellington Classic Petite Ashfield: il regalo migliore da concedersi per iniziare al meglio la nuova stagione!
Alessandra De Sortis

Marco Limbiati on FacebookMarco Limbiati on Instagram
Marco Limbiati
'Una Mogli, Due Figli e Due Cani ed una passione per la comunicazione'

Questo il 'quadro' di Limbiati Marco, quarta generazione di una famiglia di Orologiai, che sin dagli Anni 2000 (qualcuno direbbe in tempi non sospetti) ha scelto la rete per comunicare i prodotti (Orologi&Gioielli) di cui è Concessionario presso lo storico Punto Vendita di Sesto Calende in Provincia di Varese.

Precedendo nei tempi quello che ora potrebbe essere la normalità, è uno storico autore del Blog degli Orologi nato unitamente alla Sua avventura imprenditoriale.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *