L.U. Chopard Time Traveler One, fascino e savoir-faire

L.U. Chopard Time Traveler One, fascino e savoir-faire

Tutto il mondo in un quadrante.

A prima vista potrebbe sembrare la copia del notissimo Patek Philippe “Ore del Mondo”. Ma se indubbiamente la somiglianza potrebbe trarre in inganno, agli appassionati non sfuggono certo le grandi differenze che rendono unico questo bellissimo L.U. Chopard Time Traveler One.

A colpire certamente sono le tre lunette interne che lo caratterizzano. Sono frutto di un’attenta cura tecnica per poter disporre non solo delle indicazioni su 24 ore, ma anche di quelle su 12 e del calendario analogico. Un’impresa che è stato possibile realizzare solo attraverso la creazione dello speciale calibro L.U.C 01.05-L.

Le caratteristiche tecniche

Siamo ovviamente di fronte ad un segnatempo di primo ordine. Come da prassi per questa maison che è ormai riconosciuta come una tra le più significative nel mondo del lusso.

Il movimento è a carica manuale, ed è calibrato per avere una frequenza del bilanciere di 4 Hz. Le alternanze orarie sono quindi 28.800, che garantiscono un’affidabilità ormai conclamata. Il 39 rubini testimoniano ulteriormente sulla estrema accuratezza nella gestione degli attriti. Mentre a celebrare il complesso provvede la certificazione di cronometro COSC.

In definitiva una nuova consacrazione per Chopard.

Un’immagine vincente

Ma se la tecnica è impeccabile, non da meno è l’estetica. Non si conta solo sul fascino del quadrante, che nella fattispecie è divenuto anche grazie a Patek quasi iconico. A rendere unico L.U. Chopard Traveler One è anche l’eleganza della cassa tornita e delle anse a sbalzo. La zigrinatura delle due corone non fa che accentuare un effetto estetico di alta classe.

Geniale, a mio parere, la scelta di dare alle quattro lancette ben tre forme diverse. La leggibilità ne risulta avvantaggiata riuscendo così a distinguere immediatamente ore e minuti, da secondi e datario. Una soluzione elegante in un contesto nel quale la confusione avrebbe potuto prevalere.

La cassa, rigorosamente rotonda, ha un diametro di mm. 42 e colloca questo segnatempo all’interno del trend più attuale del gusto maschile.

Il vetro zaffiro inserito nel fondello lascia ammirare il prezioso movimento decorato a mano come costume di Chopard per la Collezione L.U.C.

Time Traveler One di Chopard è disponibile in tre versioni che si differenziano tra loro per il materiale di cui è costituita la cassa. La versione in acciaio è a catalogo al prezzo di €. 12.600,00, e presenta una colorazione del quadrante in bianco, nero e grigio. la referenza è 168574-3001.

Gli esemplari con cassa in oro rosa 18 kt. (ref. 161942-5001), costano invece €. 22.200,00. Il quadrante in questo caso è il tradizionale in bianco e blù.

Infine, la versione più prestigiosa dispone di cassa in platino e ha il quadrante graduato in blù e grigio. La referenza è 161942-9001, mentre il prezzo è pari a €. 34.800,00.

Ulteriori informazioni possono essere reperite presso i concessionari ufficiali di Chopard, le Boutique della maison, e anche presso l’autore dell’articolo alla casella email enrico@cannoletta.it.

 

 

Enrico Cannoletta on Facebook
Enrico Cannoletta
Tecnico orologiaio e gemmologo diplomato presso il Gemological Institute of America specializzato in orologeria meccanica e storia dell’orologeria, è stato uno dei primi tecnici in Italia esperti nella riparazione degli orologi a quarzo analogici, LED e LCD. Titolare insieme al figlio Emanuele della storica Gioielleria Cannoletta di Sanremo fondata da suo padre Antonio nel 1949 e Consulente Tecnico del Tribunale di Sanremo per il settore Preziosi. Collabora da diversi anni con il Blog degli Orologi, il Blog dei Gioielli e altre testate specializzate.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *