Rado Ceramica Digital Automatic: semplicemente straordinario

Nel 1989 la maison svizzera, mise sul mercato l’orologio Rado Ceramica; questo orologio rivoluzionò il mondo dell’orologio, grazie al suo design raffinato ed legante unito insieme da un materiale innovativo per gli orologi: la ceramica. Una rivelazione che diventò un’icona per il mondo dell’orologeria.

Rado Ceramic Automatic Digital

Oggi Rado ha fatto qualcosa di più; ha unito allo stile elegante dei Rado Ceramica il movimento automatico con display digitale.

Sul davanti è un orologio digitale, con il suo display rettangolare che racchiude i numeri che segnano l’ora ben visibili sul quadrante nero; il retro è meccanico: un movimento a vista tramite il fondello trasparente. Questi due elementi fusi insieme producono un risultato eccellente sia dal punto di vista estetico che qualitativo come la casa svizzera ha sempre fatto fin dalla sua nascita.

L’orologio Rado Ceramica Digital Automatic con tutte queste innovazioni diventerà presto un oggetto indispensabile per gli appassionati di orologi e non; un orologio nuovo dal design eccezionale che non potrà mancare al polso.

Il vetro zaffiro, assieme al bracciale i  ceramica nera crea un orologio unico nel suo genero; dove il movimento automatico si sposa a meraviglia con il display digitale per la visualizzazione dell’ora, dei minuti e della data.

Caratteristiche tecniche:

Cassa: ceramica nera
Bracciale: ceramica nera
Vetro: zaffiro, antigraffio, antiriflesso
Quadrante: nero con display LCD
Movimento: meccanico automatico

True Chronograph Platinum Matt di Rado, un orologio praticamente eterno

orologio radoEstetica convincente, importanza del materiale, confort d’uso gradevolissimo, tecnica costruttiva di ottimo livello.
Si tratta del nuovo True Chronograph Platinum Matt di Rado, nato dalla creatività del designer Jasper Morrison e lanciato quest’anno in anteprima a BaselWord.

Non possiamo sottolineare innanzitutto l’importanza del materiale di questo orologio, ossia la ceramica hi-tech color platino, di cui sono composti cassa e bracciale, in grado di offrire al segnatempo una resistenza senza pari.
Materiale inscalfibile che permette a un orologio Rado di rimanere negli anni sempre perfetto.

Le linee sono un tripudio di estetica assolutamente contemporanea, che prevede l’uso della forma rotonda come motivo di base (ma il cronografo è proposto anche in forma rettangolare con gli angoli arrotondati R.5.5 Chronograph), e che grazie anche al materiale gli orologi risultano quasi impalpabili. Sensazione che si prova anche portandoli al polso, molto confortevoli e adattabili proprio per la loro rotondità.

Continua a leggere

Orologi Rado Collezione Jubile

l primo modello di orologio Rado presentato è il Rado Intergal Jubilè di cui il modello originale introdusse la ceramica nella produzione orologiera.
Oggi viene reinterpratato ma conserva il bracciale in ceramica e acciaio ma la versione è più grande.

La linea della cassa è accentuata ed ha profilo rafforzato, si notano 2 file di diamanti nel bordo della carrure. La cassa è ricoperta da vetro in cristallo zaffiro nero metallizzato, il quadrante è impreziosito da 2 file di 3 diamanti che fanno da indici a ore 2,3,4,8,9 e 10 vengono sfiorati dalle lancette argentate che indicano ore, minuti e secondi.

Fondello in ceramica e acciaio, corona in ceramica a vite.
Disponibile anche nella versione con il quadrante a specchio.
Prezzo 3.150 euro.

L’altro modello è l’orologio Rado Sintra Gold Jubilè, modello che spicca per l’armonia delle linee e la luminosità della ceramica dorata.

Orologi Rado Collezione Jubile'

La cassa è tonneau e le maglie del bracciale offrono continuità all’occhio da qualsiasi punto si osservano. Il quadrante è di forma quadrata protetto da vetro zaffiro bombato con metallizzazione tono su tono.

Continua a leggere

Rado New Original Split Second Chronograph

RadoRado New Original Split Second Chronograph, orologio presentato ai saloni di Basilea e Ginevra ha cassa in accaio con lunetta ovale lucida in hard-metal e un bracciale fluido e satinato ne contraddistinguono la sua architettura slanciata.
Un orologio automatico animato al suo interno dal calibro ETA 7770 certificato COSC.
Il quadrante bicolore presenta tre contatori di misurazione dei secondi continui, dei minuti e delle ore crono e un’ancora mobile visibile da una finestrella che rappresenta la massa oscillante.
Le lancette del Rado New Original Split Second Chronograph sono fluorescenti, fibbia in titanio e la corona a vite completano l’estetica dell’orologio impermeabile fino a 10 atmosfere.

Technorati Tag: Orologi, Rado

Premio per il miglior design a Rado

RadoUna manifestazione condotta da Valeria Marini e Luisa Corna, che si è tenuta nel giugno scorso nel Teatro Greco di Taormina, ha consegnato a Rado il premio per il miglior design. La manifestazione denominata La Kore – Oscar della moda è giunta alla nona edizione, ed è stata trasmessa su Rai Uno lo scorso 7 giugno. Rado ha fatto la sua apparizione con una coreografia appositamente studiata per l’evento. Due ballerini del Cirque du Soleil, Patrick King e Joan Silverhult hanno fatto volteggiare gli esemplari di orologi Rado al loro polso, su una colonna sonora di brani basati sul tempo, mentre quattro modelle hanno sfilato indossando preziosi modelli Rado. Il premio è stato ritirato da nuovo direttore Marketing Internazionale Francois Nunez.

Technorati tag: Orologi, Rado