A Basilea i nuovi Longines St.Imier

In occasione della Fiera di Basilea che si inaughererà il prossimo 8 marzo, Longines presenterà una nuova collezione dal nome emblematico: Saint Imier.

Intitolando questa nuova linea alla cittadina elvetica che gli ha dato i natali, il brand dalla clessidra alata intende sottolineare la sua innata vocazione alla tradizione.

Orologio Longines

I nuovi modelli, infatti, abbinano ad una aria elegantemente retrò le prestazioni ad alta performace dei nuovi movimenti Longines.

Il look rimane ovviamente in linea con il gusto raffinato di chi apprezza questo storico marchio.

Longines crede così fortemente in questa collezione da dedicarle addirittura un sito sul quale si possono ammirare i 18 modelli che la compongono e leggere l’ampia trattazione storica del brand.

Il primo ambasciatore di questa linea così romantica e sobria non poteva che essere Kate Winslet.

Dal punto di vista tecnico, gli orologi insigniti di cotanto marchio di collezione, sono ovviamente tutti meccanici a carica automatica e  rifiniti in modo maniacale. Si avvalgono dei movimenti L595 nelle versioni femminili, del calibro L619, nel solo tempo e data maschile, mentre il cronografo è il nuovissimo e prestigioso ruota a colonne L688.

Un’altra conferma all’abilità degli stilisti del brand, viene dalla presenza dei modelli bicolori in modo paritetico rispetto alle versioni in acciaio, che sottolinea ancora una volta l’attenzione data ai nuovi trend.

Continua a leggere

Longines The Column-Wheel Chronograph Record

Oggi vogliamo parlare di un orologio che viene definito il degno erede, in chiave moderna, degli strumenti di misura del tempo. Si tratta di The Column Wheel Chronograph Record di Longines, un modello che è stato interamente ripensato dal marchio.

The Longines Column-Wheel Chronograph Record s’ispira a un cronografo sviluppato negli anni 60. Dotato del movimento esclusivo con ruota a colonne L688.2, garantisce una lettura facilitata del tempo, grazie alla lancetta centrale provvista di scala Vernier, che consente la lettura dell’ottavo di secondo mediante la specifica graduazione del quadrante. L’estetica decisamente sportiva va a completare i contenuti tecnici.

Orologio Longines

Il movimento, dicevamo è meccanico a carica automatica, cronografo con ruota a colonne, calibro L688.2, 27 rubini, 13 linee ¼, 28.800 alternanze/ora, riserva di carica di 54 ore e le funzioni presenti sono di Ora, minuti, secondi, data e cronografo.

Tra le caratteristihe estetiche, la cassa si presenta tonda in acciaio inossidabile da 41 mm, con vetro zaffiro trattato antiriflesso e fondello trasparente, ed è impermeabile fino a 30 metri.

Il quadrante invece è proposto di colore nero o bianco ghiaccio con la lancetta dei secondi centrale rossa con scala Vernier, mentre i contatori delle ore, dei minuti e dei piccoli secondi sono rispettivamente al 6, al 3 e al 9. La finestrella della data è a ore 4.
Il cinturino infine è realizzato in alligatore nero con fibbia ad ardiglione.

Longines The Master Collection Retrograde Moon Phases

Grazie a un nuovo movimento esclusivo, Longines realizza un abbinamento orologiero inedito.
The Longines Master Collection Retrograde Moon Phases, che svela il balletto di quattro lancette retrograde, ritmate dai cicli dall’astro lunare e dal susseguirsi del giorno e della notte.

Orologio Longines The Master Collection Retrograde Moon Phases

Oltre all’indicazione dell’ora, del giorno e della notte e delle fasi lunari, le funzioni comprendono l’indicatore del giorno della settimana posto a ore 12, il calendario che compare sulla destra del quadrante, il secondo fuso orario con scala delle 24 ore alloggiato sulla sinistra del quadrante e i piccoli secondi posti a ore 6.
Questo straordinario calibro è protetto da una cassa che evidenzia linee essenziali ed eleganti.

Questo orologio è dotato di movimento meccanico a carica automatica, calibro L707,2, 16 linee ½, 25 rubini, 28.800 alternanze/ora e riserva di carica di 46 ore.
Tra le funzioni segnaliamo ora, minuti, fasi lunari, indicazione AM/PM e quattro funzioni retrograde: secondi, giorno, data, secondo fuso orario con scala delle 24 ore.

La cassa si presenta in acciaio inossidabile, da 41 o 44 mm, vetro zaffiro e fondello in vetro zaffiro ed è impermeabile fino a una profondità di 30 metri.
Il quadrante inoltre è di colore argenté o nero, guilloché a grain d’orge con 11 numeri romani neri o bianchi.
Viene proposto con cinturino in pelle di alligatore marrone o nero oppure con bracciale in acciaio inossidabile con chiusura déployante.

Interessanti alcune varianti: il Calibro L697.2, 23 rubini con ora, minuti, secondi, riserva di carica, 3 funzioni retrograde, giorno, data e secondo fuso orario sulle 24 ore; e il
Calibro L698.2, 25 rubini con ora, minuti, 4 funzioni retrograde, giorno, data, secondi e secondo fuso orario sulle 24 ore.

Longines entra nel network ilmioorologio.

Non poteva mancare un brand come Longines nel circuito più “in” del momento, nel settore dell’Orologeria.

Debutta nel network “IlMioOrologio” il blog Il Mio Orologio Longines.

Curato da Enrico Cannoletta della Gioielleria Cannoletta di Sanremo, il blog, già in rete, si occuperà di tutte le novità proposte dalla famosa casa della clessidra alata.

Conoscendo la storia prestigiosa della maison, non mancheranno certo richiami storici e riferimenti ai gloriosi calibri del passato.
Il blog, però, aperto ovviamente agli interventi di tutti gli appassionati, avrà anche un taglio tecnico, potendosi avvalere di un orologiaio in grado di rispondere pressappoco in tempo reale ai quesiti ed alle curiosità degli utenti.

Attraverso il modulo “Contatti” o direttamente commentando i vari post, i lettori e gli appassionati potranno avere indicazioni sulla marca, soddisfare dubbi e porre quesiti anche sui propri orologi Longines.
Nella home-page, tra i vari link, tra cui campeggiano ovviamente gli altri blog del network, figura già un comodo collegamento alle istruzioni dei vari modelli di orologio Longines.

Ilmioorologiolongines è anche correlato a blog.gioielleriacannoletta.it il quale spazia su argomenti tecnici a 360° nel mondo dell’Orologeria e della Gioielleria, e a Enrico WordPress, sito di gossip che annuncia tutte quelle notizie, che, seppur attendibili, si sussurrano, e non troverebbero quasi mai spazio nei siti istituzionali.

Orologi Les Elégantes di Longines, la raffinatezza degli Anni ‘20

Le novità per il 2010 in casa Longines si ispirano alla celebre e intramontabile estetica dell’Art Decò , la corrente artistica degli Anni Venti che portò ad una rivoluzione nello stile di vita.

La donna infatti degli Anni ‘20 si lasciò alle spalle le convenzioni, abbandonando i corsetti e prendendo in mano le redini del suo destino. È l’inizio dell’emancipazione. A fare da eco a questo cambiamento, la moda influenzata della corrente Art Déco adottò una nuova estetica fatta di leggerezza, eleganza e vivacità.
E anche per quanto riguarda l’orologio, finisce di essere relegato nel taschino e comincia ad essere indossato al polso.

Orologi Longines

Le caratteristiche e la coerenza di quegli stili hanno contribuito a rendere intramontabile l’estetica dell’Art Déco, che in quel periodo ha influenzato anche il mondo degli orologi. Come ogni anno, Longines si è ispirata a questa corrente artistica per creare graziosi segnatempo per signora della collezione Les Elégantes proposti oggi in tre nuove versioni, che non possono non conquistare il cuore delle donne.

Il primo, un segnatempo in oro giallo di forma rettangolare, è completato da un elegante cinturino in satin nero.
Nel secondo, un delicato orologio in oro rosa, la forma tonneau della cassa si prolunga nel sottile cinturino di satin bordeaux.
Infine, un esile segnatempo in oro bianco con cassa a mandorla e cinturino in satin bianco completa l’edizione 2010 delle Elégantes di Longines”.
Le casse di questi orologi, interamente incise a mano con motivi decorativi dell’Art Déco, accolgono da 24 a 42 diamanti Top Wesselton VVS.
I numeri arabi impreziosiscono con delicatezza i quadranti argentati con lancette azzurrate.

Continua a leggere