Breguet in mostra al Louvre, storia di un grande inventore

BreguetE’ in corso a Parigi una mostra interamente dedicata al grande maestro orologiaio A. L. Breguet. Cornice d’eccezione la sala della Chapelle del Louvre, dove la rassegna “Breguet au Louvre – Un aporée de l’horologerie européenne” sarà visitabile fino al 7 settembre.

Un’occasione, unica, per ammirare circa 150 creazioni, tutte di straordinario valore storico e tecnico. Si tratta di un insieme di prestiti eccezionali, costituiti da orologi, pendole e strumenti di misura, accompagnati da ritratti, documenti di archivio e brevetti d’invenzione, che abbracciano tutta la produzione di A. L. Breguet fin dal lontano 1784.

Una retrospettiva storica per far conoscere pezzi unici e curiosità che forse in molti non conoscevano, come per esempio, che i suoi primi acquirenti furono Luigi XVI e Maria Antonietta, per l’orologio detto “perpetuo”, cioè che per ricaricarlo bastano i movimenti spontanei del corpo, e per quello «a ripetizione» (dotato cioè di una suoneria).
E’ in quel periodo che nasce uno dei più famosi orologi Breguet, il n° 160, chiamato “Maria Antonietta”, che fu completato nel 1827, dopo diverse interruzioni, quattro anni dopo la morte di A.-L. Breguet.

Continua a leggere

Breguet Tourbillon Messidor

Parte della linea Classique Grande Complication, è un omaggio all’invenzione brevettata, secondo il calendario della rivoluzione francese, il 7 Messidoro dell’anno IX ( 26 giugno 1801 ): il tourbillon.

Breguet Tourbillon Messidor

Le linee essenziali esaltano la geometria dei ponti a forma di spirale, mentre il vetro zaffiro accentua la sensazione aerea dell’insieme del Tourbillon Messidor.

Il quadrante scheletrato con ornamento oro rosa, è in posizione insolita, è infatti decentrato all’altezza delle ore 12 e ha lancette azzurate.

Il movimento, meccanico a carica manuale è interamente inciso a mano; a ore 6 ci sono i piccoli secondi sulla gabbia del tourbillon, che ruota tra due dischi su vetro zaffiro, con riserva di carica di 50 ore.

Con queste caratteristiche l’orologio Breguet Tourbillon Messidor non poteva certo avere un prezzo contenuto; tenetevi forte forte, costa 112.000 Euro.

[techtags:Breguet]

Breguet Marine Chronographe Tourbillon

IlBreguet Breguet Marine Chronographe Tourbillon è un cronografo dotato di calibro manuale Breguet con gabbia mobile del tourbillon collocata al 12, ponte superiore e alcuni elementi in titanio, mentre per spirale, ruota di scappamento e àncora, è stato adottato il silicio, materiale noto per le proprietà amagnetiche.
Tanta prodezza tecnica è racchiusa in una cassa in oro rosa, in cui il quadrante nero guillochè a onde allude alla vocazione marinara della collezione.
Completano il Breguet Marine Chronographe Tourbillon lancette Breguet in oro “à pomme èvidèè”, ricoperte di materiale luminescente, e contatori cronografici disposti al 3 e al 6.
L’orologio è disponibile sul mercato in due versioni: con cinturino in caucciù o con bracciale in oro rosa.
Queste nuove caratteristiche riportano l’orologio alla ribalta delle scene mondiali dell’orologeria.

Technorati Tag: Orologi, Breguet

Breguet Type XX Transatlantique

Breguet Type XX Transatlantique Breguet Type XX Transatlantique. Esemplare tutt’ora disponibile in questa versione con cassa da 39,5 millimetri, dallo spessore di 15,5 mm, si tratta della declinazione moderna di un modello storico, prodotto negli anni ’50 secondo le specifiche dell’Aviazione francese. Ha funzioni che consentono mediante la sola pressione del pulsante al 4, di interrompere la misurazione cronografica azzerarle e farla ripartire, accompagnata da specifiche decisamente più al passo coi tempi rispetto all’originale: movimento meccanico con ricarica automatica calibro 582 di derivazione Lemania. Il vetro minerale zafiro a protezione del quadrante, l’impermeabilit del Breguet Type XX Transatlantique è garantita fino a 10 atmosfere. È comunque da sottolineare il bell’equilibrio del quadrante, che pur in uno spazio ridotto non appare troppo affollato e offre un datario al 6 assai ben dimensionato.
Il suo prezzo è di 3.070 Euro.

Technorati tag: Orologi, Breguet

,

Patek Philippe Calatrava

Patek Philippe CalatravaPatek Philippe Calatrava. Cassa in oro bianco a 18 carati; corona zigrinata in oro bianco, personalizzata; vetro zaffiro antiriflesso; fondello serrato a vite, con oblò in vetro zaffiro. Il Patek Philippe Calatrava ha movimento meccanico a carica automatica, extra-plat, 12 linee, diametro di 27,5 millimetri, spessore di 2,53 millimetri, 27 rubini, 162 componenti totali, bilanciere monometallico Gyromax, con 8 masse periferiche per la regolazione inerziale, 21.600 alternanze/ora, sistema antiurto, microrotore decentrato in oro a 22 carati, autonomia massima di 48 ore; platina lavorata a Perlage e ponti e microrotore tagliati ad Anglage e rifiniti a Còtes de Genève. Ogni movimento del Patek Philippe Calatrava è numerato singolarmente e dotato del Punzone di Ginevra. Quadrante nero; indici a cifre arabe; data in bianco sulla circonferenza del quadrante; lancette ore e minuti “baton” bianche in oro; lancetta della data centrale con estremit� a forma di mezzaluna in rosso.

Continua a leggere