Blancpain Villeret Tourbillon Volant

Blancpain Villeret Tourbillon Volant

“Non avete mai visto un Blancpain al quarzo. E non lo vedrete mai”.

La frase in epigrafe caratterizza la maison Blancpain, la più antica manufacteur ancora in attività, nata nel 1735.

Gli appassionati sanno bene quanto questa maison sia esclusiva. E lo dimostra una volta in più, sebbene non ce ne fosse bisogno, con la creazione del bellissim,o Blancpain Villeret Tourbillon Volant Heure Sautante.

Si tratta di un capolavoro nel comparto dei segnatempo, che contempla al suo interno diverse complications.

L’aspetto è quello sobrio ed elegante dei grandi orologi. Il fondo immacolato Grand Feu, realizzato a mano dai mastri artigiani di Blancpain, esalta l’indicazione circolare delle ore. Lo smalto viene infatti posato prima di portare il tutto alla temperatura di 800 gradi.

L’orario è infatti indicato attraverso lo sviluppo di due complications: l’ora saltante e i minuti retrogradi, gradevolmente suggeriti da una lancetta scheletrata e dorata.

L’ora saltante giace all’interno di un champlevé circolare posto in una locazione assolutamente armonica col resto del quadrante.

Un’altro champlevé attornia il gruppo del Tourbillon Volant. Siamo di fronte alla regina delle complications; la finezza delle finezze.

Il Tourbillon non solo eleva l’arte orologiera ai massimi livelli tecnici, ma lo fa in modo suggestivo. Bilanciere e parte dello scappamento ruotano in modo da offrire meno resistenza alla forza di gravità, compensando in questo modo il nostro pianeta che con la sua forza di attrazione potrebbe influire sulla precisione dell’oscillazione.

Non finisce qui. Sulla parte posteriore dell’orologio, resa ben visibile dalla porzione di fondello in zaffiro, possiamo controllare quanta riserva di carica ha ancora il nostro segnatempo. L’indicazione giace sui ponti finemente rabescati a mano. Non manca ovviamente il noto motivo che richiama il cerchione di un’auto sportiva.

Il movimento

Il calibro in grado di fornire questo enorme tasso di tecnica è il 260MR a carica manuale, ma che grazie ai due bariletti arriva a funzionare autonomamente per ben 144 0re. Il movimento è composto da 263 componenti, tra i quali i rubini sono 39.

La versione con cassa in oro rosso è stata catalogata con la referenza 66260-3633-55B. Esiste però anche una versione in platino creata in soli 50 esemplari. Ci sarà anche una referenza che proporrà l’orologio arricchito del bracciale in oro rosso a maglia milanese.

Il prezzo di listino del Blancpain Villeret Volant Heure Sautante con cassa in oro rosso e cinturino in alligatore è di €. 141.100,00.

Enrico Cannoletta on Facebook
Enrico Cannoletta
Tecnico orologiaio e gemmologo diplomato presso il Gemological Institute of America specializzato in orologeria meccanica e storia dell’orologeria, è stato uno dei primi tecnici in Italia esperti nella riparazione degli orologi a quarzo analogici, LED e LCD. Titolare insieme al figlio Emanuele della storica Gioielleria Cannoletta di Sanremo fondata da suo padre Antonio nel 1949 e Consulente Tecnico del Tribunale di Sanremo per il settore Preziosi. Collabora da diversi anni con il Blog degli Orologi, il Blog dei Gioielli e altre testate specializzate.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *