Orologio Sector SGE 650 Patrick De Gayardon

Vent’anni fa moriva Patrick De Gayardon, il primo vero uomo volante della storia; dopo vari sport, a 20 anni scoprì il paracadutismo e a 25 era già campione in Francia di caduta libera.

Ma il suo animo No-Limits lo spinse ancora più in là: diventò infatti uno dei pionieri dello Skysurf, realizzando in aria tutte le figure dello sci e del surf con una tavola da snowboard fissata ai piedi.

 

Orologio Sector SGE 650 Patrick De Gayardon

Orologio Sector SGE 650 Patrick De Gayardon

 

La vera svolta arrivò però con il Wingflight, la Tuta Alare, che gli varrà il soprannome di Icaro.

De Gayardon ne mise a punto una che gli permetteva di guardare avanti, non in basso, proprio come gli scoiattoli volanti ai quali si ispirava.

Continua a leggere

Citizen, si allarga l'offerta radio e satellitare

Un punto fermoCitizen, si allarga l'offerta radio e satellitare

Nel panorama dell’Orologeria Tecnologica, Citizen rappresenta uno dei pochi attori che ne costituiscono un punto fermo.
Quello dell’Orologeria Elettronica è un comparto delicato, sia per il mercato che per il particolare momento storico. Terminata la fase in cui all’orologio a batteria si chiedeva di essere sostanzialmente un “fenomeno da baraccone” (abbiamo vissuto anche l’epoca del “watch-game”), ora l’utente richiede certezze e perfezione.
Con la sua esperienza Citizen risulta quindi tra le marche più gettonate e da cui ci si attende il meglio.
I colosso nipponico risponde quindi allargando e massificando l’offerta degli orologi dalle caratteristiche tecniche più avanzate del momento, in assoluto: i satellitari e i radiocontrollati.
La comodità di avere l’ora sicuramente esatta e sincrona con l’orologio atomico è solo una delle soddisfazioni che i possessori di un segnatempo di questo tipo possono permettersi.
Ora le implicazioni sono di varia natura e coprono tutte le esigenze più recondite di chi chiede di avere al polso un “vero” orologio” e si commuove al pensiero di quanta tecnologia questi gioielli possano racchiudere.
Il futuro dell’Orologeria, quella con la “O” maiuscola, si gioca quindi non solo sul terreno meccanico, ma anche tra coloro che vedono nella misurazione del Tempo un’implicazione scientifica.
Citizen, come sempre è pronta alla sfida e con il suo ricco catalogo. Un universo che parte dai prezzi più economici fino ai prodotti più esclusivi, che hanno però in comune un pizzico in più di tecnologia.

Orologio TISSOT BALLADE POWERMATIC 80 COSC LADY

In Orologeria, i marchi che vantano una grande tradizione si riconoscono per pregio e qualità, ma anche per i significati esaltati nel proprio catalogo.
E’ questo il caso della linea TISSOT BALLADE POWERMATIC 80 COSC LADY.
 

Orologio Tissot Ballade Powermatic 80 COSC Lady T108.208.11.117.00

Orologio Tissot Ballade Powermatic 80 COSC Lady T108.208.11.117.00


 
Il nome stesso enuncia caratteristiche tecniche di alto livello, espresse in questo caso dal meccanismo meccanico a carica automatica. Quello che anima i modelli della linea è in grado di mantenere una riserva di carica automatica di ben 80 ore.
Continua a leggere

Orologio III Legio Crono Camp Arena Herat

Camp Arena, sede del Contingente Militare Italiano a Herat, Afghanistan: una base strategica ma, nel contempo, simbolica, per la rappresentanza dei valori di pace e sicurezza a cui è finalizzata.
E’ a Camp Arena che è dedicato l’Orologio Militare Crono Camp Arena Herat di Terza Legio, brand nato nel 2009 e diventato ufficialmente nel 2013 “L’Orologio Militare Italiano”, scelto dai migliori Reparti Militari Italiani impegnati in missione.
 

L'Orologio III Legio Crono Camp Arena Herat

L’Orologio III Legio Crono Camp Arena Herat


 
Il Crono Camp Arena è uno dei modelli più emblematici di Terza Legio; il pubblico di destinazione, da cui è già amato, è vastissimo: dal giovane al meno giovane, da chi ha avuto esperienze militari a chi sente di avere un’affinità con questo mondo pur non facendone parte; più in generale, è per chi ha fatto propri alti valori, principi ed ideali, questi ultimi – perchè no- anche estetici, data la bellezza e la qualità del gioiello di Terza Legio.
L’Orologio III Legio Crono Camp Arena Herat ha una solida struttura in acciaio, materiale da cui è composta la cassa (di 42 mm), con fondo a vite ed incisione del logo III Legio; il quadrante ha il vetro antiriflesso, sotto il quale sono presenti – oltre al datario – degli elementi (indici, lancette ore e minuti) perfettamente visibili al buio; il movimento è al Quarzo Myota Citizen Big Arrows, garanzia di qualità e durata nel tempo.
Continua a leggere