L’orologio: anche nei sogni un protagonista d’eccellenza

Sognare un orologio in tutte le sue forme e prospettive, da quello a pendolo, a parete o da polso, ha un significato legato alla sua funzione principale: determinare e dividere lo spazio temporale nella vita degli uomini. L’attenzione al tempo, la valutazione pratica dello spazio che dall’alba al tramonto compone la giornata, fin dai tempi più antichi ha incuriosito e spinto l’uomo a trovare il modo di per dividerla e misurarla con precisione.

Vedere nei sogni un orologio può confrontare il sognatore anche con i suoi progetti di vita, con obiettivi a medio o lungo temine che gli premono o che gli stanno sfuggendo, può metterlo di fronte al suo “perdere tempo”, di conseguenza porsi come un invito all’azione, alla progettualità o segnalare simbolicamente qualche scadenza significativa nella sua vita, determinare il valore e le possibilità positive di un progetto.

Dalla meridiana, alla clessidra, ai primi meccanismi risalenti all’anno mille all’orologio del 1300 montato su un campanile di Parigi, questo strumento è diventato una parte integrante della vita di ogni uomo civilizzato, e il simbolo primario della scansione temporale della giornata e degli impegni che durante la giornata si consumano. Così vedere nei sogni un orologio è un’immagine legata allo scorrere del tempo che pone il sognatore di fronte all’inevitabilità di questo fluire, di fronte ai cambiamenti che il tempo per sua natura determina, di fronte alla influenza di questo processo nella sua vita e nella vita di quanti lo circondano.

L’orologio dei sogni è un ottimo espediente che l’inconscio individuale utilizza affinché il sognatore si ponga domande sul “suo” tempo e sull’uso che ne viene fatto, oppure sulla sua percezione del tempo, su una mancata sincronizzazione fra il suo tempo biologico e quello effettivo. Classico esempio l’uomo di mezza età innamorato di una donna molto più giovane che sogna orologi mal funzionanti. Immagini molto esplicite di un tempo fantasticato che non corrisponde a quello reale, di un tempo interiore legato ai propri desideri ed alle proprie emozioni, ma che troppo si discosta dalla realtà. Vedere con chiarezza l’ora che l’orologio dei sogni segnala può aiutare a dare un senso all’immagine, il valore simbolico dei numeri e le ore corrispondenti, sono in genere legate a qualche aspetto della realtà del sognatore. All’inizio o alla fine di qualcosa.

Orologio

Si dice abitualmente che “le ore del mattino hanno l‘oro in bocca”, perché ricche di possibilità, cariche delle aspettative di ciò che ancora deve essere vissuto, così nei sogni porteranno questo senso di positività, di “riuscita” di speranza, mentre le ore legate al tramonto o alla notte, segnaleranno la fine di qualcosa, il completamento di un progetto, l’esaurimento di una fase di vita o di un sentimento.

Marco ParraviciniVendita Orologi Varese.

Redazione on Facebook
Redazione
Il Blog degli Orologi è il primo blog di settore nato in Italia, che dà voce ad esperti ed appassionati del mondo dell'orologeria e offre uno spazio di visibilità per i brand italiani ed esteri.
È un progetto WEBCREATIVI, per contattare la redazione, scrivi a [email protected]
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *