IO?ION! Original lancia due nuovi modelli POD e BUD per fashion addicted

Il giovane e trendy marchio di orologi IO?ION! lancia due nuovissimi modelli: POD e BUD …destinati ai veri fashion addicted.
I principi sono quelli che hanno reso celebre il brand IO?ION!
Orologi in silicone che, grazie al trattamento con tormaline, un potente minerale, rilasciano ioni e inducono una sensazione di rilassatezza e benessere.

Ogni colore ha una sua particolare fantasia sul display e potrai divertirti a cambiare il look del tuo orologio scambiando il quadrante da un bracciale al altro, creando così nuovi stili e modelli assolutamente originali e unici.

Orologio Io?Ion! Modello Pod

Esistono infatti oltre 450 combinazioni possibili per modello e ogni grafica ha almeno cinque combinazioni diverse.

Per quanto riguarda i due nuovissimi modelli, IO?ION! POD (design e brevetto PBP) è un orologio fashion in silicone trattato con tourmaline, analogico “solotempo” con movimento giapponese, design ultrapiatto, cinturino regolabile con fibbia e colorazioni femminili con funzione “yes we change”.

Il modello IO?ION! BUD invece, è anch’esso un orologio fashion in silicone trattato con tourmaline, analogico “solotempo” con movimento giapponese, un design più alto “Bombato” che possiede il cinturino con chiusura ad incastro regolabile (ogni 5 mm.), e le colorazioni Unisex con funzione “yes we change”.

Per entrambi i modelli il prezzo al pubblico è di 25 euro.
Oltre alle collezioni Basic e Fantasy, POD e BUD sono disponibili anche nelle versioni “Special” con display in acciaio lucido e finiture speciali come Metalliche oro e argento, oppure Glitters & Glow in the Dark.
il prezzo dei modelli special è di 30 euro.

Orologio Io?Ion! Modello Bud

3 commenti
  1. admin
    admin dice:

    @Giovanni la sezione non è quella giusta tuttavia lascio comunque con piacere la tua segnalazione, se fossi interessato ad una amichevole collaborazione con il blog degli orologi non devi fare altro che contattarci.

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *