« | Home | »

Le Emozioni di Orologi Tissot

Autore: Fabio Dell'Orto | 29 dicembre 2015

E’ stato un 2015 emozionante e ricco di soddisfazioni per Orologi Tissot.

Il brand Swiss Made ha, in primis, sfornato nuove linee che hanno fatto la felicità dei suoi estimatori sparsi in tutto il Mondo; ma sono stati tre gli eventi che hanno contrassegnato l’anno che sta per concludersi e che hanno (ulteriormente) proiettato Tissot Orologi nell’Olimpo dell’Orologeria Mondiale.

Il primo riguarda l’intitolazione dell’impianto sportivo di Bienne, la decima città della Svizzera per numero di abitanti, in Tissot Arena.

la Tissot Arena

la Tissot Arena

Un risultato emozionante, frutto di un contratto siglato tra Tissot, la città di Bienne e i club sportivi EHC Bienne e FC Bienne, che sarà valido per un minimo di dieci anni e rappresenta la possibilità per il brand svizzero di partecipare a numerosi eventi sportivi e culturali.

Oltre a rafforzare l’immagine del brand di cronometrista ufficiale, questo nuovo centro sportivo sottolinea anche il forte legame tra Tissot e la città natale di Swatch Group, rimarcando l’importanza che il brand attribuisce alle sue origini.

L’elegante impianto sportivo, che comprende due stadi di una location eccellente, d’ora in avanti utilizzerà la tecnologia più all’avanguardia di Tissot per i tabelloni dei punteggi e per offrire supporto ai club.

Il secondo evento riguarda…un display mozzafiato firmato Tissot!

E’ quello che è stato posizionato in un punto invidiabile dell’Airport Centre dell’aeroporto di Zurigo, e che farà conoscere ai milioni di passanti in transito ogni mese alcune mete imperdibili.

l’Airport Centre di Zurigo

l’Airport Centre di Zurigo

Il tabellone è immenso, 56,2 metri di lunghezza per 5,5 metri di larghezza, e mostra l’affascinante Peak Walk di Tissot e l’elettrizzante Ferrovia della Jungfrau, entrambi luoghi simbolo delle Alpi Svizzere che hanno in comune con Tissot un pezzo di storia.

Situato ad appena dieci minuti dalla città svizzera, l’aeroporto internazionale di Zurigo serve 180 destinazioni in tutto il mondo, attirando moltissimi clienti con i suoi 80 negozi e ristoranti.

Orologi Tissot, come annunciato dal brand, è orgogliosa di aver fatto parte, in questo 2015, di questa prestigiosa location.

Il terzo evento, infine, riguarda la partecipazione di Tissot alla primissima edizione dei Giochi Europei, svoltisi dal 12 al 28 giugno di quest’anno a Baku, in Azerbaigian.

I Giochi Europei di Baku 2015

I Giochi Europei di Baku 2015

Tra le numerose discipline sportive, ne sono state scelte e ufficializzate 20, tra cui boxe, ciclismo, judo e pallavolo.

All’evento, una novità assoluta molto attesa, hanno partecipato circa 6000 atleti, tutti selezionati e gestiti dai rispettivi Comitati Olimpici Nazionali.

La manifestazione è nata ufficialmente a Roma nel dicembre 2012, per decisione dei Comitati Olimpici Europei, che con l’84% dei voti favorevoli hanno sancito l’investitura di Baku come località chiamata ad ospitare la prima edizione.

I Giochi Europei avranno cadenza quadriennale e c’è già una rosa di città europee pronte ad ospitare la prossima edizione nel 2019.

La città di Baku, situata sulla riva meridionale della Penisola di Absheron, sul Mar Caspio, è stata la scelta ideale grazie al suo clima moderato, alla stabilità politica e ai servizi moderni in termini di trasporti e infrastrutture.

Gli atleti che hanno partecipato all’edizione dello scorso giugno hanno potuto contare su 15 ore di luce al giorno e temperature miti attorno ai 24°: le condizioni ideali, insomma, per poter dare il meglio di sé.

Perché ovunque c’è successo, laddove c’è un traguardo raggiunto o una meta da agognare…c’è Tissot!

Alessandra De Sortis

Categoria: Tissot | Nessun Commento »

Commenti