« | Home | »

Suunto Elementum Terra, Prime Impressione

Autore: Fabio Dell'Orto | 1 giugno 2009

Dopo la sorpresa di averlo ricevuto in anteprima, volevo anticiparvi alcune delle caratteristiche principali del nuovo SUUNTO ELEMENTUM TERRA.

Suunto Elementum Terra

L’orologio si presenta con cassa totalmente realizzata in alluminio, display negativo con caratteri grigio – verdi, vetro zaffiro (antiriflesso) e, nel modello a me inviato, cinturino in caucciù; sono poi disponibili altre varianti con cinturino in acciaio oppure in pelle, sia nera che marrone.

L’orologio, nella versione TERRA, è dedicato agli outdoor sports, io ad esempio lo uso nei miei percorsi in mountain bike, ed è quindi il compagno ideale per gli amanti delle tante attività sportive legate alla montagna, o più in generale a chi pratica sports all’aria aperta.

Esistono anche le versioni VENTUS rivolte al mondo della vela, e la versione AQUA indicata per chi pratica immersioni, ognuna delle quali ha funzioni differenti e specifiche, utili nelle attività sportive a cui sono votati.
Tenendo in mano l’orologio ci si rende subito conto di avere in mano qualcosa di speciale e non il solito oggetto made in China, la produzione e realizzazione è Finlandese e, questa volta, decisamente curata. Molto bello il fondello ed il tasto a corona dall’aspetto importante.

La cassa ha dimensioni abbastanza generose, circa 40 millimetri (quindi qualcosa meno di un Suunto Core), ed il peso dell’orologio, nella versione con cinturino in caucciù è di circa 100 grammi.
Nonostante dimensioni e peso però, una volta indossato, l’orologio non risulta particolarmente ingombrante.

Passando alla parte di maggior interesse, e cioè al quadrante noto con piacere la grande leggibilità del display (a differenza di quanto avviene nei Suunto Core con visualizzazione negativa).
Nella modalità Time il display mostra contemporaneamente quattro informazioni differenti, l’indicatore barometrico, l’altitudine, l’ora ed in fine la data, è poi presente sulla corona all’interno del display un segmento mobile che indica in HPA o INHG il valore della pressione atmosferica.

Tutte le informazioni sono disponibili allo stesso momento e leggibili con uno sguardo, non è più necessario quindi vagare nei menu e nelle funzioni per rilevare le indicazioni.
Per quanto riguarda le funzioni presenti nella versione TERRA oltre a cronometro, sveglia, e indicatore di tendenza barometrica, abbiamo poi a disposizione l’altimetro ed anche la bussola con la funzione di compensazione automatica dell’inclinazione, non è invece presente, almeno in questo modello il termometro.

Funzione caratteristica di questa versione è il sofisticato altimetro che permette nella modalità Altitude Recording di misurare e registrare i valori cumulativi di ascesa e discesa.
E’ bene ricordare però, che per ottenere misurazioni precise, è necessario impostare la corretta altitudine di riferimento almeno all’inizio di un percorso.
In conclusione penso di trovarmi di fronte ad un prodotto di grande pregio, dedicato allo sportivo puro che necessita, nella pratica dell’attività sportiva preferita, uno strumento affidabile senza fronzoli e di facile lettura.

Post scritto da Davide Boh.

AD150609 codice sconto 10% per acquistare Orologi Suunto Elementum 2009
[ E-Commerce Limbiati Gioielleria ]

Tutti i lettori interessati a scrivere sul blog degli orologi, possono farlo contattandoci all’indirizzo:
fabio220861 @ gmail.com

Tags:

Categoria: Suunto | 4 Commenti »

4 Commenti del Post “Suunto Elementum Terra, Prime Impressione”

  1. Suunto Elementum: la forza della natura in un orologio Ha scritto questo commento il:
    7 giugno 2009 alle 19:10

    […] l’Italia il paese del debutto della nuova linea, ispirata agli elementi naturali: Aqua, Terra, Ventus … elementi che per l’uomo rappresentano la forza della natura ed una continua sfida […]

  2. Aviator Ha scritto questo commento il:
    22 novembre 2009 alle 00:37

    Magari andrebbe messa la foto corretta e non quella del Suunto Elementum Aqua…

  3. Marco Ha scritto questo commento il:
    30 novembre 2009 alle 00:43

    Gira, gira, a distanza di sette anni dall’uscita del Suunto Observer, con questo “Terra” non hanno portato alcun miglioramento sostanziale, anzi…

  4. karka Ha scritto questo commento il:
    21 marzo 2014 alle 17:38

    Aviator, guarda che questa è la foto del Terra e non dell’ Aqua..

Commenti