« | Home | »

Quattro anni di garanzia per i calibri OMEGA Co-Axial con spirale del bilanciere in silicio

Autore: Fabio Dell'Orto | 31 gennaio 2011

Nel 2007, il lancio del primo calibro OMEGA Co-Axial prodotto internamente dalla Maison svizzera ha rappresentato una grande innovazione nel mondo orologiero. Il rivoluzionario scappamento Co-Axial è stato infatti immediatamente riconosciuto come uno dei movimenti meccanici di serie migliori al mondo. Di recente, OMEGA ha ulteriormente migliorato le già notevoli doti di stabilità e precisione a lungo termine dei suoi orologi sviluppando la spirale in silicio Si14.

OMEGA ripone una grande fiducia tecnica nei suoi movimenti dotati dell’abbinamento scappamento Co-Axial e spirale in silicio al tal punto che ha annunciato che a partire dal primo di novembre, tutti i movimenti in questione godranno di una garanzia di quattro anni.

Le esclusive qualità del silicio
La spirale del bilanciere Si 14 (simbolo chimico che si riferisce al numero atomico del silicio) presenta qualità che consentono di ottenere prestazioni migliori di quelle possibili con le molle realizzate con i materiali tradizionali.
Il silicio, ad esempio, non è magnetico e, di conseguenza, le prestazioni della spirale del bilanciere in questo materiale non risentono dell’esposizione a oggetti magnetici. Inoltre, mentre le prestazioni degli orologi meccanici tendono a deteriorarsi nel tempo a causa dei piccoli urti quotidiani, questi elementi di disturbo sono praticamente trascurabili sulle spirali in silicio.
Inoltre il silicio permette una maggiore libertà di costruzione delle spirali del bilanciere. Questo consente di modificarne la geometria per ottimizzare l’isocronismo, vale a dire la qualità delle oscillazioni che si producono in uguali periodi di tempo. Questo comporta una riduzione della deviazione della precisione dell’orologio.

La rivoluzione Co-Axial
I calibri Co-Axial sono realizzati sulla base dell’omonimo scappamento ideato per ridurre significativamente l’attrito rispetto a quello tradizionale ad ancora che è stato, per oltre due secoli, il punto di riferimento del settore. In questo modo, si riducono l’usura e il consumo dei lubrificanti con conseguente prolungamento degli intervalli di manutenzione e una precisione dell’orologio mantenuta più a lungo nel tempo.
Inoltre, mentre in uno scappamento ad ancora gli impulsi orari e antiorari sono forniti in modo indiretto dalla ruota dello scappamento al disco del bilanciere attraverso l’ancora, con conseguente significativa perdita di energia, l’impulso orario dello scappamento Co-Axial viene dato direttamente dai denti della ruota dello scappamento che impegna la leva d’impulso: questo aumenta l’efficienza meccanica e garantisce una precisione più costante.

Lo scappamento Co-Axial OMEGA è dotato di un bilanciere a spirale libera. Il ritmo di marcia dell’orologio può essere regolato modificando il momento di inerzia della ruota del bilanciere invece di cambiare ripetutamente la lunghezza attiva della spirale. La regolazione si esegue mediante microviti integrate nella ruota circolare del bilanciere, un lavoro molto più semplice per gli orologiai. Questo design migliora la resistenza agli urti ed evita i disturbi causati dal contatto con la spirale del bilanciere.

Un abbinamento vincente
La spirale del bilanciere Si 14 aggiunge ai vantaggi dei movimenti Co-Axial – intervalli di manutenzione più lunghi, eccezionale precisione ed efficienza meccanica mantenuta più a lungo – la stabilità garantita dal silicio. Il risultato è un abbinamento vincente che ha consentito a OMEGA di offrire una garanzia di quattro anni agli orologi dotati di queste due rivoluzionarie tecnologie.

Pubblicazione a cura di Marco Parravicini concessionario Orologi Omega.

Categoria: Omega | Nessun Commento »

Commenti