« | Home | »

Badollet Observatoire 1872 ripetizione minuti, alta orologeria al polso

Autore: Fabio Dell'Orto | 12 aprile 2011

L’orologio da tasca, comunemente chiamato in gergo “cipolla” o “orologio a cipolla”, è un tipo di orologio di piccole dimensioni, adatto per essere tenuto in tasca, particolarmente diffuso prima dell’avvento dell’orologio da polso nella seconda metà del XIX secolo.
Ebbene l’orologio da tasca oggi torna più che mai alla ribalta, per gli appassionati, ma soprattutto per i collezionisti e gli intenditori, e i marchi di alta orologeria periodicamente ne ripropongono delle rivisitazioni.

Badollet Observatoire 1872

E’ il caso di Badollet, che già nel lontano 1872 si aggiudicò i tre primi premi al Concorso dell’Osservatorio con i suoi orologi da tasca. Oggi il marchio propone un modello sorprendente con ripetizione minuti e tourbillon volante alloggiati in una cassa la cui architettura ricorda quella degli orologi da tasca.
Si chiama dunque Observatoire 1872 la linea di altissima orologeria, fedele al passato, che è dotata di movimenti realizzati con le più sofisticate conoscenze tecniche di oggi.

Il quadrante opalino scheletrato con 72 diamanti e 12 zaffiri incastonati sublima questo piccolo capolavoro del quale si possono ammirare i martelli, i timbri e il tourbillon volante lato ponte.

Tra le caratteristiche di sicuro interesse, il movimento meccanico a carica manuale, calibro BAD1655 e riserva di carica di 80 ore, le funzioni di ora, minuti e ripetizione minuti, la cassa da 44 mm in oro bianco (18 carati) e il vetro zaffiro con trattamento antiriflesso su entrambi i lati, oltre all’impermeabilità fino a 30 metri.

Infine molto elegante e raffinato si presenta il cinturino/bracciale in alligatore cucito a mano, finitura mat o brillante, chiusura déployante oppure fibbia ad ardiglione in oro bianco (18 carati).

Categoria: Novita' | Nessun Commento »

Commenti