« | Home | »

Orologi Furla

Autore: Fabio Dell'Orto | 11 febbraio 2016

Finalmente è l’ora degli Orologi Furla!

L’azienda di moda fondata a Bologna nel 1927 è celebre in tutto il mondo per le sue borse pregiate, come la rivoluzionaria Candy Bag, oggetto del desiderio di milioni di donne; ma anche per gli accessori e i gioielli, anch’essi realizzati in pelle lussuosa e sinonimo di fascino e qualità.

Ma, a breve, tutte le estimatrici e gli estimatori potranno indossare anche gli orologi di questo brand!

 

Orologi Furla e Gioielli Morellato

Orologi Furla e Gioielli Morellato

 

Un regalo inaspettato diventato possibile grazie ad un accordo tra Furla e Morellato, brand celebre nel ramo della gioielleria, famoso in particolare per aver sdoganato l’acciaio e averlo reso il materiale principe di alcune delle più belle linee di preziosi degli ultimi anni, e che con Furla condivide le radici storiche, essendo stato anche questo marchio fondato non più tardi degli anni ’30.

Il gruppo Morellato e l’azienda bolognese hanno siglato un accordo quinquennale che prevede la produzione e distribuzione a livello mondiale delle nuove collezioni degli Orologi Furla, con l’obiettivo stimato di raggiungere i 25 milioni di euro nei 5 anni coperti dalla durata dell’accordo.

Il debutto avverrà a Basilea, Svizzera, al salone dell’orologeria e della gioielleria Baselworld che si svolgerà nel marzo prossimo, con la presentazione della prima collezione dedicata alle donne; poi appuntamento nei negozi a partire dalla stagione autunno-inverno 2016/2017.

Ampissima la rete distributiva, che comprenderà in primis le boutique monomarca Furla, gioiellerie e orologerie selezionate tra quelle più prestigiose, e degli eleganti corner dedicati che saranno allestiti nei più importanti department store.

Qualche indiscrezione sulle caratteristiche dei watches in arrivo è comunque trapelata: un ruolo rilevante lo rivestirà la pelle, con la possibilità di intercambiare il cinturino; e, come per le borse, saranno proposte personalizzazioni per rendere l’orologio ancora più nostro e dargli un ulteriore tocco di lusso.

Altro timbro del lusso è la scelta di Mario Testino, fotografo di casate reali e magazine patinati, come direttore immagine per tutte le campagne, inclusa quindi anche quella dei nuovi watches.

Lusso sì, ma intelligente: la forbice di prezzi delle collezioni, infatti, andrà dai 150 ai 300/400 euro: un costo medio per conquistare tutti, in particolare il mercato degli Stati Uniti, dove Furla ha appena aperto uno store, precisamente a New York.

Per il resto, l’amministratore delegato di Furla, Eraldo Poletto, ha spiegato che l’obiettivo dei 25 milioni di euro è solo un limite pronto per essere superato.

E tutti noi che amiamo il brand bolognese e apprezziamo la bellezza, la qualità, il profumo e il fascino discreto e innovativo delle sue collezioni, non possiamo che fare il countdown dei giorni che mancano a indossare finalmente un orologio Furla!

Alessandra De Sortis

Categoria: Furla | Nessun Commento »

Commenti