« | Home | »

Il nuovo Endurer di Daniel Roth, ispirazioni orientali

Autore: Fabio Dell'Orto | 27 novembre 2009

Orologio Endurer By Daniel RothSi chiama Endurer la nuova creazione di Daniel Roth, che già in sé cela la sua forza di carattere, ma anche la voglia di piacere e di non passare inosservato.
Nuovo ma senza rinunciare ad uno degli elementi essenziali che costituiscono il DNA del brand: l’inconfondibile della cassa a doppia ellisse.

La particolarità dell’Endurer sta nell’ispirazione delle forme e del design alla maschera del kendoka, colui che pratica il kendo, la più famosa arte marziale giapponese, che copre il viso e il capo, le spalle e la gola e presenta sul fronte una griglia metallica formata da barre.

Motivo che ritroviamo sul fondo del quadrante, sul quale sono disposte in rilievo ore e minuti che corrono su indici applicati e luminosi.
La finestrella con la data ben visibile è posizionata al 12, mentre al 6 si trova il contatore della funzione Chrono Sprint.

Al pari del kendoka, che si segnala per la sua forza fisica ma anche mentale, l’ENDURER è fatto per durare, come dice il suo nome.

Una singolare complicazione è prevista dal movimento automatico calibro DR 1306 di cui l’orologio è dotato: una cronografo semplificato che permette di misurare tempi lunghi, ore e minuti attraverso due lancette montate su un solo asse. Premendo il pulsante posto all’altezza del 7/8 le lancette vengono posizionate sulle 12 e si avvia il cronografo.

La cassa misura 41 x 44 mm ed è in acciaio con uno speciale trattamento nero a base di carburo di titanio BlackTich, oppure declinata in un acciaio speciale definito Marine Steel 4435 Staybrite, molto resistente alla corrosione.
L’orologio è impermeabile fino a 10 atmosfere.

Endurer di Daniel Roth ha una vocazione prettamente sportiva, grazie alle linee morbide con spigoli levigati, la lunetta concava e serrata con sei viti, il vetro zaffiro convesso.

Particolare è il design del cinturino, dove tre «creste» danno un tocco quanto mai originale.
Anche qui la virilità e il carattere del design si sposano con la morbidezza: l’originale motivo a onde è un elegante richiamo alla traccia che il rastrello lascia sulla sabbia di un giardino zen giapponese. Il cinturino tono su tono su cui spicca il marchio Daniel Roth, è in pelle di vitello cucita a mano e ha una fibbia ad ardiglione.

Tags:

Categoria: Daniel Roth | Nessun Commento »

Commenti