« | Home | »

Corum Romulus

Autore: Fabio Dell'Orto | 25 luglio 2007

Corum Romulus Nel 1958 alla vigilia del salone di Basilea Corum si ritrovò improvvisamente senza gli indici per i quadranti.

La maison risolse brillantemente il problema ornando i modelli con quadranti puri in oro.

Nel 1966 questa scelta audace fu fonte d’ispirazione per un orologio caratterizzato dalle cifre delle ore incise sulla lunetta: Romulus.

Oggi ritorna con un profilo a onda che si sviluppa in un’alternanza di bambature curve. La lunetta rotonda crea un’ellisse che si integra perfettamente alla forma ergonomica della cassa del Corum Romolus.

Il quadrante è ornato con motivi rabeschi, con raggi che partono dal centro del quadratino dei piccoli secondi posizionato a ore 6.

La cassa del Romulus è in oro rosa, vetro zaffiro sagomato bombato antiriflesso, fondello in cristallo zaffiro fissato con 6 viti, lunetta con profilo a onda, impermeabile fino a 30 metri.

Il quadrante nero, il movimento meccanico a carica automatica e il bracciale in oro rosa completanto le caratteristiche del Corum Romulus, il cui prezzo è di 21.500 Euro.

Technorati Tag: Orologi, Corum

Categoria: Corum | Nessun Commento »

Commenti