« | Home | »

Orologi Citizen Gran Date, l’eleganza accessibile dagli occhi mandorla

Autore: Fabio Dell'Orto | 31 marzo 2009

Orologi Citizen Gran DateIl Citizen Gran Date è un orologio di classe ma accessibile a tutte le tasche.

Costa infatti 448 euro, ma è di sicuro effetto, grazie alla tradizionale eleganza della casa madre, fondata nel lontano 1924 in Giappone proprio con l’idea di arrivare al polso del “cittadino” medio, come dice il nome stesso.

Il modello Citizen Gran DAte è disponibile nelle due versioni bianco e nero. Fra le funzioni, citiamo il calendario perpetuo completo e la visualizzazione del ciclo orario 24 ore. La cassa è in acciaio e il vetro zaffiro protegge dagli urti.

Il cinturino è in pelle con chiusura deployante. Con Citizen Gran Date, ci si può anche immergere. Il movimento è “Eco Drive” con riserva di carica di 12 mesi: Eco-Drive è ormai una “firma��? distintiva di Citizen, nata per limitare la necessità periodica di eseguire delle operazioni di manutenzione: dal cambio di batteria per gli orologi tradizionali al quarzo, a manutenzioni più o meno regolari.

Con questa tecnologia, infatti, non è più necessario il cambio di batteria, grazie all’utilizzo di fonti di energia naturali, pulite, inesauribili e di facile accesso: prima fra tutte la luce, trasformata in energia elettrica. La casa nipponica è nata all’inizio del secolo scorso, quando nell’Istituto di Ricerca Shokosha, venne prodotto il primo orologio da tasca.

Fu proprio il sindaco di Tokyo a battezzare questo nuovo orologio con il nome “Citizen“, con la speranza che questo oggetto, al tempo considerato di gran lusso e quindi riservato a pochi, potesse un giorno essere alla portata di tutti i cittadini. Un’ispirazione delle origini che ritorna anche nel moderno Citizen Gran Date: eleganza dagli occhi a mandorla per tutti.

Tags:

Categoria: Citizen | Nessun Commento »

Commenti