« | Home | »

Chronotech Trudi Time, peluche al polso dei più piccoli

Autore: Fabio Dell'Orto | 8 febbraio 2010

Una collezione, la prima, costituita da originali segnatempo per bambini, colorati e divertenti, e che è già diventato un cult nell’orologeria per i più piccoli. Stiamo parlando di Trudi Time by Chronotech.

Chronotech Trudi Time

Una collezione che è nata dall’accordo siglato tra Trudi, azienda leader nel campo dei giocattoli e in particolare dei celebri peluches, e la Global Watch Industries, gruppo orologiero a cui fa capo Chronotech, che ne cura la distribuzione.
Questa collaborazione permette all’azienda Trudi di entrare ufficialmente nel mondo dell’orologeria, diversificando ulteriormente l’offerta dei propri prodotti e dedicandosi così al mondo dei più piccoli nel modo più ampio possibile.

E come se non bastasse Chronotech mette a disposizione l’esperienza di tanti anni nel settore, la tecnologia, la scelta dei materiali e il design innovativo che da sempre contraddistinguono il brand.
Protagonisti della collezione Trudi Time sono i colori e i materiali.
Orologi, dinamici, divertenti e vivaci, dedicati al bambino e alla bambina, che vedono rappresentati i personaggi più amati della nota linea di peluches.

Sui quadranti spiccano orsi, gattini, tigrotti e coccinelle e le casse sono in leggero poliuretano trasparente con top ring su cui sono indicate le ore con cifre arabe molto grandi e di facile lettura.
Sfiziosi e variopinti i cinturini sono elasticizzati e ricoperti di morbido peluche, in modo che i bambini li possano indossare comodamente mentre giocano.

L’orologio dell’orsetto, per esempio, disegnato sul quadrante, presenta un morbidissimo cinturino marrone, che riprende esattamente il colore del vero peluche orsetto di Trudi, pronto da accarezzare, mentre il modello con la coccinella ha un cinturino rosso con i caratteristici pois neri che riprendono la figura dell’animaletto nel quadrante.

Articolo di Marco Limbiati, concessionario Chronotech.

Categoria: Chronotech | Nessun Commento »

Commenti