« | Home | »

CASIO G-SHOCK GULFMASTER GWN-1000B.

Autore: Fabio Dell'Orto | 7 settembre 2014

Gulfmaster GWN-1000: l’orologio che ama l’avventura!..di Giacomo Tallevi

La serie Casio G-Shock non ha sicuramente bisogno di tante presentazioni vista la grande fama di cui gode questa collezione a livello mondiale.

Tra i tanti modelli che la compongono troviamo il GWN-1000 dove la sigla GWN è una sorta di “codice fiscale” del nome del modello di cui sto per parlare: il Gulfmaster!

CASIO G-SHOCK GULFMASTER GWN-1000B.

CASIO G-SHOCK GULFMASTER GWN-1000B.

Nome sicuramente “pomposo” che non può non richiamare l’attenzione di chi cerca un orologio da polso “rugged” duro e puro.

Pronti, attenti, via! Il Casio G-Shock GULFMASTER GWN-1000 è pensato, a detta di Casio, per trovarsi a suo agio in tutti i luoghi più estremi del nostro Pianeta “dalle cime più alte e sui ghiacciai, alle schiume dell’Atlantico e nei torrenti più impetuosi“.

Il design “cattivo” e imponente salta subito all’occhio: un mix del mondo digitale dell’innovazione si lega in perfetto equilibrio con il mondo analogico rifacendosi ad altri modelli Casio come il PRW-5000 o il più recente PRW-6000, entrambi della collezione Pro Trek.

Abbiamo una doppia illuminazione che “accende” sia la parte analogica e il relativo quadrante che il display digitale.

In tutte le condizioni di scarsa luminosità il rischio di non riuscire a leggere le cifre digitali sul display è completamente inesistente.

A Casio tutto questo non è bastato! Per essere proprio sicura al 100% della leggibilità del quadrante, Orologi Casio ha dotato le lancette e parti del quadrante di un rivestimento fluorescente che si illumina al buio appena una qualsiasi fonte luminosa si spegne.

Il quadrante è privo di numeri e al posto delle classiche 12 cifre troviamo invece dei simboli molto grandi e ben leggibili e identificabili che rendono la lettura dell’ora immediata.

La versione GWN-1000B 1BER è sicuramente la più bella e vistosa con un motivo blu oceano sia sulla corona esterna che sul bordo di un altro indicatore posto a ore 11.

La lancetta dei secondi è rossa e piccoli tocchi sia di blu che di rosso si ritrovano anche nella “manopolona” laterale posta a ore 3.

Bando alle ciance, cosa bolle in pentola?

Le dimensioni sono di 44,9mm x 55,8mm x 16,2mm (A x L x P), l’enorme spessore è la firma di ogni Orologio Casio G-Shock che si rispetti!

Il peso di 101 grammi è in linea con i vari PRW-2000 o PRW-3000 con la differenza che su questo Gulfmaster la cassa e il cinturino sono entrambi in resina, (il vetro però è minerale robusto e resistente ai graffi).

Tuttavia, tutte le parti metalliche “visibili e invisibili” come per esempio le viti sono realizzate in titanio; il titanio non produce ruggine e questo garantisce una lunga durata nel tempo.

All’appello non mancano ne l’ormai celebre tecnologia Tough Solar (sistema a ricarica solare) ne l’ormai classica funzione di ricezione del segnale radio (multiband 6) per la sincronizzazione e la visualizzazione esatta dell’ora in tutto il mondo.

Il Casio G-Shock Gulfmaster è a tutti gli effetti un ABC: possiede infatti i famosi 3 sensori di misurazione della pressione atmosferica, della temperatura, e della direzione.

Di conseguenza, agendo sulla corona elettronica posta a ore 3 si potranno attivare le varie funzioni di Barometro/Termometro (con un indicatore di differenza di pressione atmosferica di ben 10hPa contro i classici 5!), Altimetro (con tanto di funzione di rilevazione dell’altitudine in accumulazione) e Bussola.

Al posto della funzione di indicazione dell’alba e del tramonto è stata inserito l’indicatore delle fasi lunari e delle maree e, ovviamente, la funzione di indicazione dell’ora mondiale con ben 29 fusi orari differenti.

Troviamo infine un cronometro (range 24 ore), un timer per il conto alla rovescia (purtroppo range limitato a un’ora soltanto), 5 allarmi giornalieri indipendenti e la possibilità di attivare o disattivare il suono dei tasti.

Ah già, dimenticavo. Il Casio G-Shock Gulmaster è equipaggiato con la nuovissima terza generazione di sensori che permette di avere un grande risparmio energetico durante l’utilizzo anche molto prolungato dei sensori, ma soprattutto permette di avere nella modalità di Altimetro la “sudata” unità di misura di 1 metro al posto dei vecchi scaglioni da 5 metri, ormai improponibili!

Tutto questo unito alla straordinaria resistenza all’acqua fino a 200 metri completa l’ottima scheda tecnica di questo straordinario gioiellino elettronico da polso!

Insomma, che dire, il Casio G-Shock Gulfmaster è un Pro Trek a tutti gli effetti ma camuffato da G-Shock!

Chi ama l’avventura non può sicuramente fare a meno di questo fantastico orologio, il perfetto compagno per una gita fuori porta… Perchè il Casio G-Shock Gulmaster GWN-1000 è un orologio a cui la tranquilla vita da città gli sta stretta, lui vuole l’avventura!

Categoria: Casio | 3 Commenti »

3 Commenti del Post “CASIO G-SHOCK GULFMASTER GWN-1000B.”

  1. venom Ha scritto questo commento il:
    8 settembre 2014 alle 11:06

    Da quale rivenditore è possibile acquistare?

  2. venom Ha scritto questo commento il:
    9 settembre 2014 alle 10:57

    Ho provato a sentire molti rivenditori casio e tutti mi hanno detto he non è un modello che verrà venduto in Italia, possibile?

  3. Venom Ha scritto questo commento il:
    13 settembre 2014 alle 12:32

    Al momento risulta non importabile in Italia

Commenti