« | Home | »

Casio Edifice EQB-500D-1AER.

Autore: Fabio Dell'Orto | 9 novembre 2014

Pochi giorni fa abbiamo parlato di un Casio G-Shock in versione Bluetooth, ora è arrivato il momento di parlare della versione ‘seria’ cioè del modello Casio Edifice EQB-500D-1AER, la variante della serie Edifice anch’essa dotata di tecnologia Bluetooth.

EQB-500D-1AER

EQB-500D-1AER

Questa variante è, a parer mio decisamente accattivante e degna di nota, cassa in acciaio inox (di dimensione significativa, circa 52x48x14mm),bracciale in acciaio inox massiccio con chiusura di sicurezza, vetro minerale ed impermeabilità pari a 10ATM; il tutto, come già accennato, contornato da tecnologia Bluetooth e Tough Solar.

L’aspetto è quello di un normale orologio cronografo, però le funzioni a disposizione dell’utente sono molteplici e decisamente maggiori rispetto alla stragrande maggioranza degli altri orologi.

L’orologio può essere connesso con gli smartphone di ultima generazione sia con sistema operativo Android che IOS e poi dall’apposita applicazione è possibile regolare ora, secondo fuso orario ed allarme dell’orologio ed in più si può ricercare il telefono connesso in caso di smarrimento, ovviamente nel raggio di connessione di qualche metro.

È inoltre possibile visualizzare la presenza di mail nella casella di posta in arrivo tramite l’apposita icona sul display.

Rispetto al cugino G-Shock perde la possibilità di gestire il lettore musicale ma guadagna la cosa che reputo più importante in un orologio di questo genere, la funzione solare, in quanto credo che sfruttando appieno le potenzialità messe a disposizione, una fonte pressoché inesauribile di alimentazione sia la soluzione migliore, credo inoltre che i due anni di autonomia prima del cambio pila, che Casio sostiene abbia il modello G-Shock, siano fin troppo ottimistici.

Promosso voto 7,5

Andrea Trinca

Categoria: Casio | Nessun Commento »

Commenti