« | Home | »

Orologio Bulova 63F80

Autore: Fabio Dell'Orto | 4 luglio 2011

Orologio Bulova 63F80

Riceviamo per posta elettronica una interessante richiesta da parte di un utente, egli ci chiede:

Ho appena acquistato un orologio a mio avviso molto bello e particolare.
Trattasi del BULOVA 63F80 Regolatore.
Costruito in limited edition in 399 esemplari, tutti numerati, è cronometro certificato C.O.S.C.
Vorrei avere un Vostro prestigioso giudizio su questo specifico modello.

Risponde Enrico Cannoletta, della gioielleria Cannoletta di Sanremo.

il Bulova 63F80 mi risulta essere un modello prodotto pochi anni orsono.
Si tratta di un bell’orologio la cui base dovrebbe essere Ebausche, probabilmente ETA.
Il regolatore costituisce un classico dell’Orologeria già dalla notte dei tempi, e consiste nell’indicare l’orario attraverso due quadrantini distinti rispettivamente per ora e minuti.
Solitamente prodotti da marche di grande prestigio, i regolatori sono ricercatissimi dai collezionisti, e sono considerati “complications” (meccanismi che contengono complicazioni tecniche particolari).

Nella fattispecie, Bulova, con la produzione del 63F80 potrebbe avere avuto come scopo la promozione della propria immagine di maison orologiera.
Il rapporto qualità-prezzo è ottimo, se pensiamo che nuovo si trovava sul mercato da €. 2.000 a €. 2.800.
Inoltre la serie numerata in soli 399 esemplari, lo rende appetibile.

Diciamo comunque che, con il massimo rispetto che sicuramente merita la casa Bulova, molto valida e affidabile, nel campo del collezionismo, purtroppo, sono i soliti nomi che fanno il mercato: questo potrebbe essere, a mio parere, l’unico difetto del suo splendido pezzo.

Categoria: Bulova | 6 Commenti »

6 Commenti del Post “Orologio Bulova 63F80”

  1. Manni Luca Ha scritto questo commento il:
    5 luglio 2011 alle 19:39

    Il movimento è un Dubois-Depraz,utilizzato – oltre che da Bulova – anche da altre case, come Hublot o Baume & Mercier. La base è un ETA 2892/A2, rielaborato appunto dalla manifattura di Friburgo con l’aggiunta del modulo regolatore ( denominato DD 14070 Régulateur ).

    Fonte: Daniela Fagnola che ringrazio.

  2. manu Ha scritto questo commento il:
    6 luglio 2011 alle 16:32

    non l’avevo mai visto in vita mia nonostante segua l’argomento. Decisamente bellissimo!

  3. Vincenzo DE LUCA Ha scritto questo commento il:
    28 giugno 2012 alle 10:58

    Ho acquistato qualche anno fa un Bulova 63F80, e ne sono contentissimo, perchè preciso,robusto ed elegante, quindi veramente prezioso.

  4. Manni Luca Ha scritto questo commento il:
    26 luglio 2012 alle 10:32

    ho fatto la pagina Facebook del Bulova 63F80…..

  5. Luca Manni Ha scritto questo commento il:
    25 settembre 2012 alle 14:53

    http://www.ilmioorologiobulova.it/tecnica/bulova-63f80-cronaca-di-un-sogno/

  6. Elio Ha scritto questo commento il:
    16 dicembre 2014 alle 17:27

    Ciao, io lo vendo a 2500 euro.

Commenti